vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Fisiologia Animale ed Ambientale

L’attività di ricerca su questi temi è svolta nella sede di Ravenna, anche in collaborazione con la sede di Bologna. Obiettivo principale è la comprensione dei meccanismi d'azione coinvolti nelle risposte neuro-endocrine ai fattori di stress ambientale, l'approfondimento delle conoscenze circa la interferenza degli stress ambientali sul controllo integrato delle funzioni cellulari e la espressione genica di vertebrati ed invertebrati acquatici. L’interesse è rivolto anche agli effetti degli inquinanti sulle funzioni cellulari, considerando che queste molecole sono fattori di stress ormai ampiamente diffusi e persistenti nell'ambiente e spesso sono molecole "disegnate" per avere effetti biologici, come ad esempio gli interferenti endocrini ed i residui dei farmaci. Le reazioni ai fattori di stress vengono studiate a livello molecolare e cellulare (espressione genica e proteica, meccanismi di trasduzione del segnale, attività enzimatiche, etc.) con adeguate metodologie (RT-qPCR, Western blotting, spettrofluorimetria, etc.). I modelli di studio sono pesci e molluschi acquatici e cellule in coltura. Il gruppo svolge anche attività applicate all’ambiente, inerenti la valutazione di  risposte biochimiche, fisiologiche e citologiche (biomarker) per la valutazione dello stato di salute di molluschi e pesci. In collaborazione con i laboratori di fisiologia di Bologna viene studiato l'adattamento delle anguille all'acqua di mare nella fase di trasformazione da anguille gialle ad anguille argentine, applicando valutazioni di effetti ormonali (Ravenna) e analisi di proteomica (Bologna, rif. dott. Enzo Spisni).



Gruppo di Ricerca

Responsabile scientifico
Prof.ssa Elena Fabbri

Collaboratori

Contatti

Elena Fabbri

Professoressa ordinaria

Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali

Via Selmi 3

Bologna (BO)

tel: +39 0544 937311

fax: +39 0544 937411