vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Laboratorio di Bioarcheologia e Osteologia forense

Presso il Laboratorio di Bioarcheologia e Osteologia forense, situato nell’area di Antropologia, vengono studiati resti scheletrici umani in ambito evolutivo e bioarcheologico per risalire alla variabilità biologica e comportamentale delle popolazioni del passato. Le metodologie di studio in tali ambiti forniscono anche importanti applicazioni in campo forense.

Per lo studio dei resti scheletrici umani il laboratorio è attrezzato di strumenti necessari al restauro, alla valutazione dello stato di conservazione dei reperti, e di strumenti di indagine antropometrici, microscopici e fotografici. Grazie alla lunga collaborazione con colleghi del Dipartimento di Fisica e Astronomia vengono anche svolte sui resti scheletrici indagini di radiografia digitale e tomografia computerizzata 3D.
Sono state messe a punto specifiche schede di rilevazione per diversi marcatori scheletrici e in particolare per indicatori di età e muscolo-scheletrici (c.d. indicatori di attività).

Al Laboratorio di Bioarcheologia e Osteologia e al Museo di Antropologia fanno capo collezioni scheletriche umane identificate (ca. 1000 scheletri) moderne (XIX-XX secolo) di interesse storico e scientifico, provenienti da diversi cimiteri italiani. Presso le sopraccitate strutture sono in deposito numerose collezioni scheletriche provenienti da scavi archeologici cronologicamente collocabili dal Neolitico ad epoca moderna. Particolarmente consistenti sono le collezioni scheletriche di epoca romana e medievale.



Presso il Laboratorio vi sono:

la direzione
del Master di I livello di Bioarcheologia, Paleopatologia e Antropologia forense a titolo congiunto tra le Università di Bologna, Pisa e Milano

- il coordinamento della sezione
Bioarchaeology’ (IRT- Alma Heritage Science)

il coordinamento del gruppo
‘Biologia dello scheletro’

dell’Associazione Antropologica Italiana – AAI



Il laboratorio è sede di tirocinio formativo e attività di tutoraggio per studenti provenienti da diversi Corsi di studio:
- L in Scienze Naturali
- L in Scienze Biologiche
- L in Antropologia, Religioni, Civiltà Orientali
- LM in Biodiversità ed Evoluzione
- LM in Biologia della salute
- LM in Science for the Conservation – Restoration of Cultural Heritage
- LM in Antropologia culturale ed etnologia







Referente scientifico

Prof. Maria Giovanna Belcastro

Gruppo di lavoro:
Dr. Stefania Toselli (Ricercatore)
Dr. Greta Bocchini (tutor Master)
Dr. Benedetta Bonfiglioli (PhD; collaboratore esterno)
Dr. Valentina Mariotti (PhD; docente Master)
Dr. Maria Elena Pedrosi (dottoranda; tutor Master)
Dr. Viola Tanganelli (tutor Master)
Dr. Matteo Venturini (Laureato frequentatore)
Dr. Sara Zironi (laureata in Biodiversità ed Evoluzione; operatore Servizio Civile Museo di Antropologia)
Dr. Micol Zuppello (laureata in Biodiversità ed Evoluzione)

 

Contatti

Maria Giovanna Belcastro

Professoressa associata confermata

Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali

Via Selmi 3

Bologna (BO)

tel: +39 051 20 9 4197

Stefania Toselli

Ricercatrice confermata

Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie

Via Selmi 3

Bologna (BO)

tel: +39 051 20 9 4195